lunedì, 22 Luglio, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Storia segreta della ’ndrangheta, su “Io Scelgo Calabria” le interviste televisive al procuratore Gratteri e allo storico Nicaso

28 Novembre 2018 - Local Genius

Storia segreta della ’ndrangheta, su “Io Scelgo Calabria” le interviste televisive al procuratore Gratteri e allo storico Nicaso


A Catanzaro, a cura della Ubik, la presentazione del nuovo libro edito da Mondadori. Ha moderato il giornalista Paolo Pollichieni. Trasmissione in onda su VideoCalabria

Stampa Articolo Stampa Articolo


Storia segreta della ’ndrangheta” è il titolo del nuovo libro pubblicato a firma di Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica a Catanzaro, e di Antonio Nicaso, docente e storico dei fenomeni mafiosi. Il Procuratore Gratteri non ha bisogno di presentazioni, tant’è forte e continuo il suo impegno nella lotta alla criminalità organizzata ed ai suoi mille rivoli che toccano anche momenti importanti dell’economia, della politica e delle istituzioni. Assieme a Nicaso ha già scritto numerosi volumi sul tema ’ndrangheta. Quest’ultimo saggio è stato presentato nei giorni scorsi al Teatro Comunale di Catanzaro a cura della Ubik. Ha moderato l’incontro il giornalista Paolo Pollichieni. Il teatro era gremito di pubblico in ogni ordine di posti. Il volume, edito da Mondadori, ha diversi pregi anche di natura prettamente storiografica. Attraverso ampia documentazione frutto di lunghe ricerche, si anticipa la nascita della ’ndrangheta alla prima metà dell’Ottocento, in epoca ancora borbonica e quindi prima dell’avvento dell’Italia unita e del Regno Sabaudo. Inoltre si “smitizza” questo peculiare fenomeno mafioso calabrese, ritenendolo, sempre alla luce di ricerche e documenti, strumento di potere sin dalle sue origini teso al perseguimento di fini illeciti e criminosi, e comunque costantemente al fianco dei potentati di turno. Un crescendo di influenza negativa della ’ndrangheta fino ai giorni nostri, in cui si assiste spesso, lo ripete di frequente il dottor Gratteri, ad una reale inversione di ruolo per cui è il crimine organizzato a dettare i tempi di certa politica e di certa economia.

Io Scelgo Calabria”, sempre attenta ai temi che interessano lo sviluppo sano e sostenibile della regione, ha seguito la presentazione di Catanzaro ed ha realizzato, grazie alla collaborazione della giornalista Francesca Travierso, le interviste a Gratteri, Nicaso e Pollichieni. La trasmissione è a cura di Massimo Tigani Sava, direttore editoriale di VideoCalabria e fondatore di Local Genius, Giornale delle Identità Territoriali. L’editore di VideoCalabria, Salvatore Gaetano, ha commentato: « “Io Scelgo Calabria”, trasmissione televisiva espressione dell’omonimo e articolato progetto di comunicazione integrata, è sempre a sostegno di una regione che ha enormi margini di miglioramento, ma che è ancora assillata da “malattie” irrisolte e dolorose. Tra queste piaghe la ’ndrangheta occupa senz’altro il primo posto, soprattutto quando si esprime in evidente collusione con esponenti delle istituzioni, della politica, dell’imprenditoria. Ai protagonisti della lotta alla ’ndrangheta offriamo sempre il nostro pieno sostegno mediatico, nella certezza che non potrà esistere una Calabria migliore senza che lo Stato riesca alla fine a prevalere, a 360 gradi, con la forza delle sue leggi». Massimo Tigani Sava ha chiosato: “Ho voluto assistere personalmente alla presentazione del volume. Anche al di là del suo valore storiografico, più volte sottolineato nel corso dell’incontro a più voci, ho colto diversi significativi spunti di riflessione che mi sembra utile sottolineare. Non posso non dare ragione al procuratore Gratteri quando afferma che, nel meditare sui nostri atavici ritardi e sugli errori e disfunzioni dell’oggi, non possiamo dare ancora colpa ai Piemontesi. Sono passati oltre 150 anni dell’Unità d’Italia ed un certo meridionalismo piagnone e lamentoso, vocato solo all’assistenzialismo parassitario, non deve avere più spazio. Occorre che la società calabrese tutta prenda consapevolezza della necessità assoluta di cambiare, partendo dalla selezione adeguata delle classi dirigenti e pretendendo il trionfo della meritocrazia ad ogni livello della vita sociale, civile ed economica. Basta con le scuse, è il momento di agire!”.

La seconda parte della trasmissione è stata dedicata alla presentazione di un secondo volume, quello firmato da Marco Minniti, deputato del Pd. Nella sala consiliare della provincia di Catanzaro, il giornalista Filippo Veltri, l’arcivescovo metropolita di Catanzaro e Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, e lo stesso Marco Minniti, hanno affrontato tutta una serie di temi politici, culturali e sociali legati al nuovo libro edito da Rizzoli. Si è detto, considerando anche la recente candidatura di Minniti alla guida del Pd nazionale, che questo saggio, intitolato “Sicurezza è libertà”, sia una sorta di manifesto politico finalizzato a dare una scossa forte al centrosinistra tutto. Interessanti alcuni passaggi dell’Autore sulla necessità che il centrosinistra ritrovi tutta la propria forza riformatrice e che riesca a ritornare ad occuparsi dei problemi reali del popolo, proprio a partire dalla sicurezza. L’intervista a Minniti, con una battuta introduttiva di Veltri, è stata realizzata dallo stesso curatore della trasmissione, Massimo Tigani Sava.

MESSA IN ONDA
La puntata andrà in onda su VideoCalabria, canale 13 del digitale terrestre: Mercoledì 28 novembre alle ore 21.10. Repliche: Venerdì 30 novembre, alle ore 23.00; Domenica 2 dicembre alle ore 12.00. Nelle stesse date e negli stessi orari la trasmissione potrà essere seguita in streaming internet, sul sito www.videocalabria.tv, sezione Diretta. Successivamente, on demand, nell’apposita sezione del sito ufficiale di VideoCalabria. Servizi di approfondimento sui giornali online Local Genius e TgCal24.

Fotografia pubblicata: un momento della presentazione del libro
di Gratteri e Nicaso, a Catanzaro (foto Local Genius)

Condividi su:
Tags: , , , , , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM