mercoledì, 22 Maggio, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Etichettatura dei cibi, Giansanti presidente di Confagricoltura: serve uno schema valido per tutta l’Unione Europea

20 Novembre 2018 - Local Genius

Etichettatura dei cibi, Giansanti presidente di Confagricoltura: serve uno schema valido per tutta l’Unione Europea


L’Organizzazione degli imprenditori agricoli valuta positivamente la rinuncia delle multinazionali alimentari ad un sistema di etichetta nutrizionale a semaforo

Stampa Articolo Stampa Articolo


“Una buona notizia per i consumatori e per gli agricoltori”. Così il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, «ha commentato la rinuncia, annunciata oggi dalle multinazionali del settore alimentare, a lanciare un proprio sistema di etichetta nutrizionale a semaforo». Lo si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 20 novembre 2018 da Confagricoltura nazionale, e che riportiamo integralmente. “È soprattutto positivo – ha proseguito Giansanti – il richiamo alla necessità di avere uno schema valido per tutta l’Unione europea. È la proposta che abbiamo avanzato da tempo e sulla quale siamo pronti al confronto e alla collaborazione con le associazioni dei consumatori”.

«Confagricoltura ricorda – precisa il comunicato ufficiale – di aver sempre contestato le iniziative assunte in materia dalle autorità di alcuni Stati membri che non forniscono una completa informazione ai consumatori». “Solo un sistema validato a livello europeo – ha concluso Giansanti – basato sulle evidenze scientifiche può guidare le scelte consapevoli dei consumatori verso una dieta equilibrata e salutare”.

Fotografia pubblicata: salumi e latticini in vendita presso un negozio
(foto generica d’archivio)

Condividi su:
Tags: , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM