venerdì, 21 Giugno, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Prodotti del territorio: quel saporitissimo pomodoro costoluto in vendita dal <strong>Mago della Frutta</strong> a Montepaone Lido

24 Aprile 2024 - Antonella Iacobino

Prodotti del territorio: quel saporitissimo pomodoro costoluto in vendita dal Mago della Frutta a Montepaone Lido


Un ortaggio coltivato nella vicina Davoli, risulta profumatissimo e appetitoso, da gustare a crudo, in insalata o semplicemente tagliato a fette e condito con dell’ottimo olio Evo e basilico fresco

Stampa Articolo Stampa Articolo


Prodotti del territorio: quel saporitissimo pomodoro costoluto in vendita dal <strong>Mago della Frutta</strong> a Montepaone Lido

Il 7 aprile 2024 è stata celebrata la 76esima edizione della Giornata Mondiale della Salute, istituita nel 1948 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la quale raccomanda un consumo giornaliero di 400 grammi di frutta e verdura, corrispondente a circa cinque porzioni. Ma quale frutta e quale verdura sarebbe opportuno scegliere? In merito alla tipologia e varietà di questi alimenti, le cui indicazioni terapeutiche per ogni individuo sono di competenza esclusiva di professionisti specializzati in materia come medici e biologi nutrizionisti, i medesimi professionisti concordano sul consumo di frutta e verdura che siano “preferibilmente di stagione e prodotte in loco”, andando così ad arricchire le indicazioni dell’OMS di alcune caratteristiche che sembrerebbero banali ad una prima lettura, ma che non lo sono affatto, in quanto incidono notevolmente sul profilo nutrizionale di tali alimenti. Il cibo “di stagione e prodotto in loco” produce inoltre vantaggi per l’ambiente (colture non forzate hanno un impatto decisamente migliore in termini di sostenibilità ambientale) e per l’economia del territorio, in quanto, grazie al rapporto diretto tra produttori e commercianti si costruisce una “filiera” virtuosa in grado di garantire la sopravvivenza all’intero settore. Sono questi i principi a cui Alessandro Pitingolo, alias “Il Mago della Frutta” si ispira quotidianamente nel suo lavoro di imprenditore ortofrutticolo. Nel suo vivace e accogliente punto vendita di Montepaone Lido (Cz) si possono trovare anche specialità coltivate a poche centinaia di metri di distanza, in campi nei quali Alessandro Pitingolo si reca personalmente per una selezione diretta e accurata. “Tale azione – ci spiega Alessandro, ben consapevole delle difficoltà economiche che molte famiglie vivono a causa delle attuali contingenze economiche – ci consente tra l’altro di garantire ai nostri clienti un ottimo rapporto qualità/prezzo”. “Il mio obiettivo, che perseguo con grande passione – aggiunge – è quello di fornire ai nostri clienti il meglio, consigliando e informando su come compiere scelte consapevoli”. Il fornitissimo punto vendita lascia spazio anche a qualche contaminazione con prodotti di origine nazionale e internazionale, anch’essi selezionati dal titolare dell’attività commerciale. In una nostra recente visita a Il Mago della Frutta, su suggerimento di Alessandro Pitingolo, abbiamo scoperto un particolare tipo di pomodoro prodotto a Davoli (Cz), quindi a pochissimi chilometri di distanza dal punto vendita. Si tratta di un costoluto dalle tonalità che virano dal verde al rosso e dalla pezzatura media. Il suo colore potrebbe indurre a pensare che non abbia completamente raggiunto la maturazione, ma non è così. Risulta profumatissimo e appetitoso, da gustare a crudo, in insalata o semplicemente tagliato a fette e condito con dell’ottimo olio extravergine di oliva e del basilico fresco, o con una manciata di origano calabrese, che è particolarmente aromatico, e si può persino omettere l’aggiunta di sale, perché questo pomodoro presenta un sapore molto minerale ed un giusto equilibrio tra dolcezza e acidità. “Si tratta di una varietà – racconta Pitingolo – leggermente precoce rispetto alla maggior parte dei pomodori presenti sul mercato, in quanto la fase di raccolta termina al massimo entro il mese di luglio”. L’estate, tipica stagione in cui il consumo di pomodoro fresco raggiunge l’apice, non è ancora iniziata, ma una cena a base di questo particolare pomodoro, magari accompagnato da salumi, formaggi, conserve del territorio e da un buon pane, ve ne regalerà sicuramente un’anteprima!

Foto pubblicata: Alessandro Pitingolo, titolare de “Il Mago della Frutta” di Montepaone Lido (Cz) con una cassetta di pomodoro costoluto di Davoli (Cz). Foto Local Genius

Condividi su:
Tags: , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM