lunedì, 26 Febbraio, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Expo dell’Alta Val Trebbia, una vetrina importante per le attività della valle e per le produzioni tipiche. Appuntamento a Rovegno

24 Luglio 2018 - Local Genius

Expo dell’Alta Val Trebbia, una vetrina importante per le attività della valle e per le produzioni tipiche. Appuntamento a Rovegno




Stampa Articolo Stampa Articolo


«Torna, per il decimo anno consecutivo, l’appuntamento con l’Expo dell’Alta Val Trebbia (www.expoaltavaltrebbia.com), in programma dal 27 al 29 luglio a Rovegno, nel quartiere espositivo del Bosco della Giaia». Lo si legge in un lancio di Liguria News, agenzia di stampa della Regione Liguria del 23 luglio 2018, e che riportiamo integralmente. “Una manifestazione – ha detto l’assessore regionale allo Sviluppo dell’entroterra Stefano Mai – che Regione ha inserito tra i cinque Expo storici. Sosteniamo con convinzione l’Expo perché rappresenta una vetrina importante per le attività della valle e per le produzioni tipiche, in un’ottica di valorizzazione anche turistica del nostro straordinario entroterra. In questi anni ho visto crescere l’Expo con un’offerta di iniziative sempre più accattivante e innovativa: sarò sicuramente presente al campionato mondiale del canestrello, un prodotto che decisamente rappresenta lo straordinario territorio della Val Trebbia, che non a caso Hemingway aveva definito la valle più bella del mondo”.

«All’interno dell’area espositiva, nello spazio “I nostri sapori” – spiega la nota stampa – sarà possibile conoscere e acquistare i prodotti del territorio: dai canestrelli prodotti in quasi tutti i Comuni della valle, con tecniche diverse, al quadrello De.Co. di Rovegno ai funghi porcini, al miele, agli ortaggi coltivati dalle aziende agricole locali, e poi l’olio, la birra, i salumi e i formaggi, riconosciuti dai Presidi Slow Food e i vini dei vicini colli Piacentini. Le degustazioni si terranno nel punto ristoro a Km 0, organizzato dai volontari del Soccorso Alta Val Trebbia e dall’associazione Turistica Loco. Durante le tre giornate, sarà possibile assistere alle esibizioni dei falconieri, visitare il Palalupo, seguire seminari tematici sui prodotti del territorio. Per la prima volta, sarà anche possibile vedere la Valle e il suo torrente Trebbia da una prospettiva inedita, dall’alto, a bordo di una mongolfiera, con un volo vincolato a 15-20 metri d’altezza». «Nel Palalupo, numerose le occasioni di intrattenimento – conclude il comunicato – con comici liguri, uno spettacolo pirotecnico, incontri culturali, animazione e laboratori per bambini, il primo campionato mondiale del Canestrello, domenica 29 alle 16, e per finire lo spettacolo della band genovese I Trilli».

Condividi su:
Tags: , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM