lunedì, 26 Febbraio, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Grandi Langhe, una due giorni ad Alba dedicata a grandi vini del Piemonte. In programma anche seminari di approfondimento tematico

18 Gennaio 2019 - Local Genius

Grandi Langhe, una due giorni ad Alba dedicata a grandi vini del Piemonte. In programma anche seminari di approfondimento tematico




Stampa Articolo Stampa Articolo


«Grandi Langhe 2019 – l’evento di riferimento per buyer, enotecari e professionisti tutti del mondo del vino – in programma ad Alba, presso il Palazzo Mostre e Congressi, il 28 e 29 gennaio si preannuncia un appuntamento all’insegna delle novità. Per la sua quarta edizione, l’evento organizzato dal Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e dal Consorzio del Roero anticipa infatti al mese di gennaio e vedrà per la prima volta tra i protagonisti, oltre alle nuove annate di Barolo, Barbaresco e Roero, anche i vini a Denominazione di Origine Controllata delle Langhe. Un focus di due giorni in un’unica location dove i partecipanti avranno la possibilità di degustare in anteprima i vini delle oltre 200 aziende partecipanti in entrambe le giornate e incontrare i produttori in prima persona ai banchi d’assaggio». Lo si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 17 gennaio 2019, e che riportiamo integralmente.

«Una due giorni ricca di attività, animata da degustazioni e, per la prima volta, anche da seminari tecnici tenuti da esperti di settore, organizzati con l’obiettivo – sottolinea il comunicato – di offrire ai partecipanti, in accompagnamento alle degustazioni, una vera full immersion e approfondimenti a 360 gradi sulle principali tematiche legate al territorio che dà vita agli inimitabili vini delle Langhe. Di seguito la scaletta dei seminari in programma presso il Palazzo Mostre e Congressi, a cui i partecipanti potranno assistere, presentandosi all’orario indicato, senza iscrizione preventiva e fino a esaurimento posti: Le vigne dal fondale marino: la geologia dei terreni di Langhe e Roero – lunedì 28 alle ore 11,00 tenuto dal Dott. Edmondo Bonelli; Nebbiolo, il vitigno autoctono dei grandi rossi – lunedì 28 alle ore 14,00 tenuto dal Dott. Edoardo Monticelli; I mille volti del Dolcetto – lunedì 28 alle ore 16,00 tenuto dal Dott. Edoardo Monticelli; Barbera, la rossa “regina” del Piemonte – martedì 29 alle ore 11,00 tenuto dal Dott. Edoardo Monticelli; I vitigni storici riscoperti tra mito e nuove opportunità di business – martedì 29 alle ore 14,00 tenuto dal Dott. Edmondo Bonelli; Arneis, il bianco autoctono che piace ai millennials – martedì alle ore 16,00 tenuto dal Dott. Edmondo Bonelli.

«Anche quest’anno Grandi Langhe sarà quindi un momento fondamentale – conclude la nota stampa – per conoscere da vicino le tre denominazioni di Barolo, Barbaresco e Roero e tutti gli altri vini del territorio; un’edizione che quest’anno si arricchisce di molte novità confermandosi appuntamento di alto livello qualitativo e di ampio respiro internazionale. Informazioni: www.grandilanghe.com».

Condividi su:
Tags: , , , , , , , , , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM