mercoledì, 24 Luglio, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Si celebra il Primitivo di Manduria: festa per l’86° Anniversario della storica  Cantina Manduriana (1932-2018)

26 Luglio 2018 - Local Genius

Si celebra il Primitivo di Manduria: festa per l’86° Anniversario della storica  Cantina Manduriana (1932-2018)


Ben 400 soci dediti con passione e competenza alla cura di un vitigno molto pregiato. Momento di spettacolo con i Terraros, suonatori e menestrelli della bassa Murgia

Stampa Articolo Stampa Articolo


«Una notte suggestiva, quella del 27 luglio, il cielo si tingerà di rosso regalando alla Terra una spettacolare eclissi di Luna (la più lunga del secolo). Sarà la magica cornice per la serata in cui si celebrerà  – a partire dalle ore 21.00 –  l’86° Anniversario della storica  Cantina Manduriana». Lo si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Museo della Civiltà del Vino Primitivo il 24 luglio 2018. Si celebra l’86° anniversario (1932-2018) della Cantina Manduriana.

«Dal 1932 ad oggi la Cooperativa Produttori di Manduria raccoglie e racconta – spiega il comunicato – i palpiti di 400 soci dediti con passione e competenza alla cura di un vitigno le cui uve generano il celeberrimo Primitivo di Manduria, il vino ormai famoso ed apprezzato in tutto il mondo». «La serata – fa presente inoltre la nota stampa ufficiale – avrà come consueto il momento di spettacolo, quest’anno a cura dei Terraròss,  suonatori e menestrelli della bassa Murgia, la loro è una musica che profuma di Sud, che attraversa i campi d’ulivo, i vigneti, le piantagioni di tabacco, musica che dalle alte cime del Gargano, viaggia attraverso la Murgia per toccare il Salento e per poi, infine arrivare al mare.  L’ingresso è gratuito». «Seguirà – conclude il comunicato – una degustazione di sapori della tradizione gastronomica locale, accompagnati dal buon vino».

Fotografia pubblicata: particolare della locandina ufficiale

Condividi su:
Tags: , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM