martedì, 16 Luglio, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Bando Bed & Breakfast emanato dalla Provincia di Catanzaro: contributo max 25mila euro

3 Aprile 2013 - Local Genius

Bando Bed & Breakfast emanato dalla Provincia di Catanzaro: contributo max 25mila euro




Stampa Articolo Stampa Articolo


La giunta provinciale di Catanzaro ha approvato il bando per la presentazione delle domande di concessione di contributo per lo sviluppo del sistema di Bed & Breakfast. Il bando è stato pubblicato sul sito istituzionale della Provincia di Catanzaro www.provincia.catanzaro.it, nonché sul portale tematico del turismo www.turismoprovinciacatanzaro.com.  Il bando è finalizzato a riqualificare la ricettività non convenzionale dei B&B, rafforzare l’offerta turistica esistente migliorando gli standard qualitativi dell’offerta e conseguentemente il livello di competitività, incrementare il livello di sostenibilità economica, socio-culturale e ambientale dei B&B che operano nel contesto provinciale di Catanzaro, favorire l’adozione di innovazioni tecnologiche, favorire l’accessibilità e la fruibilità delle strutture e dei servizi ai soggetti portatori di bisogni speciali anche nel rispetto del principio di pari opportunità. E’ quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dalla Provincia di Catanzaro e che riportiamo integralmente.

L’importo massimo del contributo – spiega la nota ufficiale – è di 25 mila euro in conto capitale, e non può superare il 50 per cento del costo totale dell’intervento e il limite di 5 mila euro per posto letto autorizzato. Possono presentare istanza di concessione del contributo i titolari di B&B che abbiano già ottenuto autorizzazione all’esercizio o che abbiano prodotto segnalazione certificata di attività, ai sensi della normativa vigente, e che si impegnino a proseguire l’attività ricettiva per cinque anni. Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di nuovi arredi e al restauro di mobili antichi; acquisto di nuove attrezzature ricreative, ludiche, sportive e del benessere, tecnologie ed elettrodomestici utili ad elevare gli standard dei servizi erogati e migliorare il sistema di accoglienza; interventi di riqualificazione dei locali destinati al servizio di accoglienza e dei relativi impianti volti a rendere più sicura, più confortevole e accogliente la struttura ricettiva; iniziative e studenti di promozione della struttura ricettiva, purché sia prevista anche la valorizzazione degli attrattori culturali, enogastronomici,  paesaggistici e ambientali del territorio.

Soddisfazione per la pubblicazione del bando, finanziato con 270 mila euro, è stata espressa dal presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, che ha rivolto un ringraziamento, oltre che all’assessore al Turismo Salvatore Garito, alla dirigente del settore Turismo dell’ente, Anna Perani, e alla funzionaria Angela Vatrano: “Grazie al lavoro del settore Turismo – dice Wanda Ferro – le strutture della provincia di Catanzaro possono ora contare su un importante strumento di incentivazione economica, che consentirà di migliorare la ricettività del nostro territorio e di favorire un turismo sostenibile, basato sul contatto con la natura e l’identità del territorio oltre che al consumo e alla valorizzazione delle produzioni tipiche”.

Condividi su:
Tags: , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM