sabato, 2 Marzo, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

A Tiriolo la presentazione dell’ultimo libro di <strong>Massimo Tigani Sava</strong>: “Dai Sissizi di Re Italo alla Dieta Mediterranea”

24 Maggio 2023 - Local Genius

A Tiriolo la presentazione dell’ultimo libro di Massimo Tigani Sava: “Dai Sissizi di Re Italo alla Dieta Mediterranea”


Appuntamento alle ore 11.00, nella Casa delle Culture. Iniziativa a cura del Polo Museale di Tirioloantica, con il patrocinio del Comune di Tiriolo, e la partecipazione di Slow Food Catanzaro e Slow Food Comunità di Lamezia Terme per la valorizzazione della cultivar Carolea

Stampa Articolo Stampa Articolo


A Tiriolo la presentazione dell’ultimo libro di <strong>Massimo Tigani Sava</strong>: “Dai Sissizi di Re Italo alla Dieta Mediterranea”

Giovedì 25 maggio, a Tiriolo (Catanzaro), presentazione di un nuovo libro di Massimo Tigani Sava, giornalista e saggista, dal titolo: “Dai Sissizi di Re Italo alla Dieta Mediterranea. Le radici storico-culturali e identitarie del cibo e dell’agroalimentare in Calabria“. Il volume è edito da Local Genius, nella collana “Semi”. Appuntamento alle ore 11.00, nella Casa delle Culture. Iniziativa a cura del Polo Museale di Tirioloantica, con il patrocinio del Comune di Tiriolo, e la partecipazione di Slow Food Catanzaro e Slow Food Comunità di Lamezia Terme per la valorizzazione della cultivar Carolea (oliva a diplice vocazione: da mensa e da olio evo). Dopo tanti anni di ricerche e studi, tra storiografia, letteratura e innumerevoli indagini sul campo, Local Genius ha pubblicato un ricco e documentato volume di Massimo Tigani Sava sulle radici storico-culturali e identitarie del cibo e dell’agroalimentare in Calabria. Il libro, denso di riflessioni originali, analizza il rapporto esistente fra identità storico-culturale e mondo del cibo, inteso come il risultato di una complessa, stratificata e plurimillenaria sintesi che mette assieme vicende umane, migrazioni e “contaminazioni”, filiere agricole e produzioni agroalimentari. Massimo Tigani Sava propone inoltre numerosi spunti per ulteriori approfondimenti multidisciplinari, suggerisce progetti non improvvisati di marketing territoriale capaci di recepire appieno il fluire dei secoli e della storia, ragiona su potenzialità colte o da cogliere, limiti, criticità, positività, errori e sottovalutazioni di una regione che nei tempi antichi fu detta Enotria, Magna Grecia, Bruzio. Due distinti saggi, corredati di puntuali note che richiamano ai moltissimi testi consultati, mettono in relazione, inoltre, i traguardi raggiunti nel tempo, sempre in tema di radici identitarie dell’agroalimentare calabrese, nei vari ambiti degli studi storici, archeologici, letterari, scientifici, cogliendo legami e incastri inediti. Dai Sissizi del mitico Italo, Re degli Enotri menzionato con ampio risalto nella “Politica” di Aristotele, allo splendore della Magna Grecia, dal legislatore Zaleuco di Locri al proverbiale lusso di Sibari, a Pitagora e alla Scuola Pitagorica di Crotone, dal “Senatus Consultum de Bacchanalibus della Res Publica Romana” alle “Variae” di Magno Aurelio Cassiodoro, dal progetto utopico di Tommaso Campanella nella “Città del Sole” alle pagine lucidissime di Vincenzo Padula nel periodico “Il Bruzio”, e poi il fondamentale “dipinto” sui maiali neri di Corrado Alvaro in “Gente in Aspromonte”: un contributo straordinario per tutto il sistema agricolo, agroalimentare ed enogastronomico calabrese riconosciuto come cuore della Dieta Mediterranea. E sulla stessa Dieta Mediterranea, partendo proprio dalle ricerche di Ancel Keys, Massimo Tigani Sava ricostruisce un percorso storico e culturale durato millenni mettendo in luce connessioni finora mai prese in considerazione. Il volume è corredato di fotografie originali a colori, come nel caso dell’Alberello Enotrio, tema sul quale l’Autore sviluppa una propria teoria invitando il sistema istituzionale e produttivo calabrese a non limitare, erroneamente, la dimensione vitivinicola calabrese al solo, per quanto prestigioso, contributo magnogreco ed ellenico.

Durante la mattinata sono previsti gli interventi, oltre che dell’autore, di Alberto Carpino, agronomo e docente, responsabile regionale Calabria dei Presidi Slow Food; Lucia Talotta, della Comunità Slow Food di Lamezia Terme; Lorenzo Chiricò, archeologo; Marialetizia Faragò, archeologa. Programmato un intervento di saluto del sindaco di Tiriolo, Domenico Stefano Greco. Il Polo Museale di Tirioloantica sarà rappresentato dall’archeologo Felice Scozzafava, e dalla professoressa Marigrazia Merigelli.

IL LIBRO
Massimo Tigani Sava, Dai Sissizi di Re Italo alla Dieta Mediterranea. Le radici storico-culturali e identitarie del cibo e dell’agroalimentare in Calabria, Pentone (Catanzaro), Local Genius, 2023. Il volume può essere acquistato sia presso il Polo Museale di Tirioloantica, sia su Amazon (vedi link in basso).

 

LIBRO IN VENDITA SU AMAZON AL SEGUENTE LINK: https://www.amazon.it/dp/8899676208?ref=myi_title_dp

 

ECCO LA LOCANDINA UFFICIALE DELLA PRESENTAZIONE:

Condividi su:
Tags: , , , , , , , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM