sabato, 2 Marzo, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Specialità calabresi di filiera corta: importante riconoscimento al <strong>Bergotto Red</strong> durante la Notte Piccante 2023

1 Ottobre 2023 - Local Genius

Specialità calabresi di filiera corta: importante riconoscimento al Bergotto Red durante la Notte Piccante 2023




Stampa Articolo Stampa Articolo


Specialità calabresi di filiera corta: importante riconoscimento al <strong>Bergotto Red</strong> durante la Notte Piccante 2023

Importante riconoscimento per il Bergotto Red, e per l’azienda La Spina Santa di Bova Marina (Rc) che lo produce, durante la Notte Piccante di Catanzaro, edizione 2023. Il Bergotto Red è una novità recente partorita dalla fantasia creativa della famiglia Autelitano che ha già ottenuto notevoli successi con il Bergotto, bibita gassata al bergamotto di Reggio Calabria, e con l’amaro Kaciuto: prodotti di filiera corta che esaltano le radici agroalimentari e culturali del territorio di riferimento. La Notte Piccante edizione 2023, che è stata sugellata da un enorme successo di pubblico, ha voluto porre all’attenzione della popolazione catanzarese e dei suoi tanti ospiti anche il tema delle filiere agroalimentari di qualità. In collaborazione con Local Genius, Giornale delle Identità Territoriali, sono stati segnalati alcuni esempi che meritano adeguata sottolineatura. La mattina di domenica 24 settembre, nell’antico Caffè Imperiale del centro storico del capoluogo calabrese, il direttore di Local Genius, dottor Massimo Tigani Sava, giornalista specializzato in radici storiche e culturali dell’agroalimentare calabrese, alla presenza del noto regista Giorgio Verdelli (proprio in questi giorni sta riscuotendo grande successo il suo docufilm sul grande Enzo Jannacci), dell’avvocato Giuseppe Fonte e di Gianluca Squillace, presidente dell’associazione Kimera, ha consegnato a Santo Cassarino, in rappresentanza di Bruno Autelitano, giovanissimo titolare de La Spina Santa, la maglietta-ricordo della Notte Piccante 2023, omaggio dell’organizzazione del festival, nonché un diploma di riconoscimento. La sera precedente, sul palco de La Notte Piccante, analogo riconoscimento era stata assegnato all’olio evo Torchia dell’omonima e prestigiosa azienda olivicola di Tiriolo (Cz). Il Bergotto Red ha gli stessi ingredienti del Bergotto, con l’aggiunta di succo di melagrana. Inoltre la Notte Piccante, che ha scelto il colore rosso quale leit motiv della propria mission, ha particolarmente apprezzato la scelta di battezzare questa varietà di Bergotto con l’appellativo di “Red”.

Immagine pubblicata: da sinistra Santo Cassarino, Massimo Tigani Sava, Giorgio Verdelli, Gianluca Squillace, Giuseppe Fonte al Caffè Imperiale di Catanzaro.

Condividi su:
Tags: , , , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM