domenica, 3 Marzo, 2024

SITO IN AGGIORNAMENTO

Giornata nazionale della Medicina Interna, diretta televisiva e sui social. Appuntamento mercoledì 10 ottobre

9 Ottobre 2018 - Local Genius

Giornata nazionale della Medicina Interna, diretta televisiva e sui social. Appuntamento mercoledì 10 ottobre


Il presidente nazionale Simi, prof. Francesco Perticone, ordinario all'Università Magna Grecia di Catanzaro: è importante ribadire il ruolo centrale dell'internista per la salute della popolazione e per un efficace sistema sanitario nazionale

Stampa Articolo Stampa Articolo


Mercoledì 10 ottobre si svolgerà la Giornata Nazionale della Medicina Interna, organizzata dalla Simi (Società Italiana Medicina Interna), presieduta dal prof. Francesco Perticone, ordinario presso l’Università Magna Græcia di Catanzaro. L’iniziativa, che prevede l’intervento di importanti specialisti da Catanzaro, Palermo, Napoli, Roma, Modena, Padova e Cuneo, si svolge con l’intento di promuovere e valorizzare il ruolo della Medicina Interna ad ogni livello, dalla realtà universitaria a quella ospedaliera, anche in riferimento al rafforzamento e all’ulteriore razionalizzazione delle politiche sanitarie nazionali. Lo si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 9 ottobre 2018.

“La Simi – ha spiegato il professor Perticone – è la più antica società medica italiana che da sempre si contraddistingue per la costante attività di ricerca e per l’elevato profilo scientifico e culturale. Ultimamente – ha aggiunto il docente dell’Università Magna Graecia – il ruolo dell’internista sta riacquistando il prestigio del quale era stato privato negli anni delle ultra-specializzazioni mediche, attribuendo a questo professionista il ruolo centrale di figura di riferimento per il paziente. Occorre quindi sottolineare, anche con ampia visibilità mediatica, l’importanza di una figura professionale in grado di avere una visione olistica del paziente, razionalizzando quindi le richieste e le spese per la presa in carico del malato. Nell’ambito del Servizio sanitario nazionale, la collaborazione degli internisti può risultare determinante per raggiungere l’obiettivo di un cospicuo risparmio sui 13 miliardi/anno che vengono spesi a causa di inappropriatezza diagnostica e terapeutica. In tale contesto,  il motto della  Società Italiana di Medicina Interna, In uno omnia, sintetizza perfettamente il ruolo centrale dell’internista nel management del paziente con pluripatologia”. “Inoltre – ha spiegato infine il presidente nazionale Simi – mi fa piacere sottolineare che in un contesto demografico in cui le aspettative di vita della popolazione continuano ad aumentare, e in una dimensione sociale sempre più interessata da patologie cronico-degenerative, quali ad esempio il diabete, la funzione della Medicina Interna non è solo quella di gestire la multimorbilità cronica, ma anche quella di aiutare l’affermazione di logiche strategiche di prevenzione. La prevenzione – ha concluso il prof. Perticone – non ha solo il fine di migliorare la salute generale della popolazione, evitando o rinviando l’insorgere di gravi patologie, ma anche quella di sostenere le politiche di contenimento della spesa sanitaria, senza abbassare i livelli di assistenza”.

La Giornata nazionale Simi edizione 2018 – spiega infine il comunicato ufficiale – avrà la caratteristica di essere supportata da un’accurata copertura mediatica, a partire dalla diretta televisiva che andrà in onda su VideoCalabria, canale 13 del digitale terrestre, mercoledì 10 ottobre a partire dalle ore 14.10. La trasmissione, grazie a internet, potrà essere seguita contestualmente a livello nazionale e internazionale (www.videocalabria.tv, sezione diretta; www.tgcal24.it, sezione diretta). Inoltre, considerata l’importanza che ormai, a livello di comunicazione integrata, rivestono i Social Network, la Giornata Simi godrà di una diretta Facebook e di relazioni con il pubblico anche attraverso Twitter (canali VideoCalabria, TgCal24, Local Genius). Nei giorni successivi, l’evento Simi sarà ancora disponibile su internet, on demand.

Fotografia pubblicata: il prof. Francesco Perticone

Condividi su:
Tags: , , , , , , , ,

Articoli Correlati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

INSTAGRAM